Immagine

CERTIFICAZIONI

La volontà di migliorare i processi interni, la ricerca continua della soddisfazione del cliente, la garanzia di tutelare il lavoro, ci hanno portato a introdurre un sistema di Gestione integrata della qualità e responsabilità sociale conforme ai requisiti delle norme ISO 9001 e SA 8000. Per l’impresa assumono sempre maggiore rilevanza aspetti quali le competenze delle persone, la capacità innovativa, le relazioni. Queste risorse intangibili acquistano ancora più valore per un’azienda come Monnalisa che ha come fattori principali del proprio successo la creatività, l’affidabilità, la partnership con clienti e fornitori, l’attenzione alla comunità locale. Monnalisa SpA si pone l’obiettivo di contribuire allo sviluppo della cultura della sostenibilità e sensibilizzare tutti i portatori di interesse ai temi della diffusione del benessere sociale d’impresa.

Ciò che anima l’attività di Monnalisa è  mantenere, e se possibile migliorare, gli standard qualitativi dei prodotti realizzati ed offerti sul mercato  e perciò garantire  la sicurezza da parte dei vari stakeholder di trovare nell’azienda un partner affidabile, incisivo e dinamico.

Monnalisa SpA si impegna a conformarsi ai principi contenuti nella Norma ISO 9001: 2014 ed ai requisiti previsti dalla Norma SA8000: 2014 (lavoro infantile, lavoro obbligato, salute e sicurezza sul lavoro, libertà di associazione e diritto alla contrattazione collettiva, discriminazione, procedure disciplinari, orario di lavoro, criteri retributivi). Monnalisa si impegna a rispettare le leggi nazionali applicabili, le altre leggi vigenti e gli altri requisiti sottoscritti dall’azienda, le Norme internazionali di riferimento elencate nella Norma SA8000 e la loro interpretazione.

Ottenere la certificazione del sistema di qualità ISO 9001 , del sistema di RSI SA8000 e del sistema di gestione ambientale ISO 14001 richiede tenacia, risorse, capacità di mettere in discussione le procedure di lavoro, un impegno che solo poche aziende di abbigliamento finora sono state in grado di affrontare. Abbiamo ottenuto le certificazioni, prova della volontà di migliorarci, per offrire ogni giorno un servizio/prodotto più efficiente, adatto alle esigenze dei nostri clienti e di quelli che vorranno conoscerci.

ISO 9001

 

La ISO 9001 è una norma di riferimento per la gestione e certificazione del sistema di qualità di un'azienda, emanata dall'International Organization for Standardization che pone al centro della realizzazione di un sistema di gestione:

-il cliente e la sua piena soddisfazione;

-la visione dell'azienda come un insieme di processi tra loro in stretta relazione e finalizzati a fornire prodotti che rispondano in modo costante ai requisiti fissati;

-l'importanza di perseguire il continuo miglioramento delle prestazioni.

Gestire la qualità significa gestire l'efficacia e l'efficienza dei propri processi attraverso:

-la conoscenza, la gestione e il monitoraggio dei processi;

-la capacità di coinvolgere le risorse umane;

-la centralità del ruolo dell'Alta Direzione aziendale.

Tramite la misurazione dei risultati derivanti dai processi e il confronto con gli obiettivi prefissati, vengono promosse delle azioni di miglioramento, sia nel senso dell'ottimizzazione delle risorse utilizzate per i processi, sia nel senso di riuscire a fornire un prodotto che soddisfi maggiormente il cliente.

SA8000

 

La norma SA8000 rappresenta il primo standard internazionale in tema di RSI; la sua applicazione, su base volontaria, comporta il rispetto di una serie di requisiti minimi in termini di diritti umani e sociali, la conformità ai quali viene sottoposta a valutazione di parte terza, ossia è oggetto di valutazione da parte di un organismo esterno indipendente e accreditato a rilasciare la relativa certificazione.

La norma SA8000 si propone di esprimere i requisiti da rispettare nel luogo di lavoro e che includono i diritti dei lavoratori, le condizioni del luogo di lavoro e il sistema di gestione. Gli elementi normativi dello standard sono basati sulla legge nazionale, le norme internazionali sui diritti umani e le convenzioni ILO.

L'azienda certificata SA8000 dimostra di operare nel rispetto dei diritti umani, senza far ricorso al lavoro minorile nè a quello obbligato, di garantire condizioni di tutela della salute e sicurezza dei lavoratori e di riconoscere il complesso dei loro diritti astenendosi da comportamenti discriminatori, assicurando orari di lavoro, livelli retributivi ed eventuali procedure disciplinari regolari e rispettando il diritto alla contrattazione collettiva e alla libertà di associazione.

ISO 14001

La sigla ISO 14001 identifica uno standard di gestione ambientale (SGA) che fissa i requisiti di un «sistema di gestione ambientale», frutto della scelta volontaria dell'azienda che decide di stabilire/attuare/mantenere attivo/migliorare un proprio sistema di gestione ambientale. Sta a dimostrare che l'organizzazione certificata ha un sistema di gestione adeguato a tenere sotto controllo gli impatti ambientali delle proprie attività, e ne ricerchi sistematicamente il miglioramento in modo coerente, efficace e soprattutto sostenibile.

Politica Ambientale


Monnalisa SpA, azienda leader di produzione e commercio di articoli di abbigliamento per bambini e teenagers, consapevole dell’importanza che riveste la salvaguardia e la protezione dell’ambiente si impegna a perseguire una politica di continuo miglioramento delle proprie performance ambientali, minimizzando, ove tecnicamente possibile ed economicamente sostenibile, ogni impatto negativo verso l’ambiente.


In questa prospettiva, Monnalisa SpA si propone di mettere in atto e mantenere un efficace Sistema di Gestione Ambientale conforme alla norma volontaria internazionale UNI EN ISO 14001:2015. Lo scopo dell’adozione del SGA è quello di definire ed implementare strategie e piani di azione per l’ottimizzazione dei processi aziendali considerando la matrice ambientale e la salvaguardia delle risorse naturali e energetiche.


La nostra politica aziendale, per il fine della piena soddisfazione del cliente e del miglioramento continuo delle prestazioni nel campo dell’ambiente, esige comportamenti etici e responsabili associati ad un operato estremamente vigile che garantisca sempre il pieno rispetto delle leggi vigenti. In questa ottica l’azienda ha adottato un Modello di organizzazione e Gestione, conforme al D.Lgs 231/2001, che eserciti un controllo preventivo sui processi aziendali a rischio di commissione dei reati presupposto individuati come potenziali nelle aree sensibili.


In particolare, gli obiettivi che Monnalisa Spa, a partire dalla Direzione, si prefigge sono:

- ridurre gli impatti ambientali, controllando e limitando al minimo le emissioni in atmosfera e nel suolo, attraverso l’impiego di tecnologia adeguata;

- migliorare l’efficienza ambientale puntando sulla riduzione dei consumi energetici, sull’utilizzo di sostanze/prodotti con caratteristiche non inquinanti, sul mantenimento dell’identità naturale e culturale del territorio;

- prevenire l’inquinamento e il consumo di risorse, nell’ottica del perseguimento della massima “eco efficienza”.


Pertanto, Monnalisa SpA si impegna a:

- Assicurare che le proprie attività siano svolte in conformità alle leggi vigenti ed eventuali codici di pratica sottoscritti, nonché in ottica di prevenzione di ogni forma di illecito in materia ambientale;

- Assicurare che i prodotti/servizi e le attività non compromettano la salute dei lavoratori, dei consumatori e della popolazione;

- Ridurre o prevenire l’impatto ambientale generato dalle attività aziendali privilegiando logiche di riutilizzo, riciclo dei materiali e comunque il corretto smaltimento dei rifiuti;

- Valutare preventivamente e minimizzare gli impatti ambientali relativi ai nuovi prodotti, tecnologie, processi e attività.

- Minimizzare il consumo di energia e di acqua e la produzione dei rifiuti, favorendone il recupero ove possibile;

- Definire obiettivi e traguardi ambientali, da integrare con la gestione operativa degli stabilimenti e i programmi di sviluppo aziendali;

- Condurre programmi di formazione e sensibilizzazione per tutto il personale, affinché ogni dipendente comprenda le proprie responsabilità ambientali e ne tenga conto nello svolgimento dell’attività lavorativa

- Incoraggiare i fornitori all’adozione di un SGA o quantomeno sensibilizzarli sulle tematiche ambientali in un’ottica di miglioramento continuo.

- Assicurarsi che la politica ambientale qui esposta e il relativo sistema di gestione siano compresi, attuati e mantenuti a tutti i livelli dell’organizzazione e che il sistema sia sostenuto da periodiche e sistematiche attività di formazione e addestramento.

- Ottimizzare le risorse impiegate, adottando le migliori tecniche disponibili e promuovendo l’uso delle fonti rinnovabili al fine di diminuire gli impatti sull’ambiente in termini di minore emissione di gas nocivi per l’ambiente e la salute.


La Direzione s’impegna ad assicurare che questa Politica sia compresa, condivisa, implementata e attuata da tutti i propri dipendenti e collaboratori ed allo stesso tempo si impegna a condividerla con tutti gli stakeholder. Nel dettaglio, si vuole:

- Sensibilizzare sugli impegni della Politica e in particolare sugli aspetti ambientali, e coinvolgere sugli obiettivi e traguardi, i lavoratori dell’azienda, i fornitori, i clienti e i cittadini. Motivare i lavoratori perché vengano sviluppati, ad ogni livello, il senso di responsabilità, di rispetto della normativa e della legalità in materia ambientale e verso la salute e sicurezza propria e dei colleghi.

- Educare, con particolare attenzione alle nuove generazioni, a comportamenti di rispetto ambientale e di attenzione al corretto utilizzo delle risorse naturali.

- Promuovere il dialogo e il confronto con tutti i portatori d’interesse (autorità pubbliche, cittadini, associazioni, ecc.), tenendo conto delle loro istanze e attivando adeguati strumenti di partecipazione e comunicare in modo trasparente le prestazioni delle attività aziendali.


Per fare ciò in maniera efficace, vengono identificati, valutati e gestiti i rischi e le opportunità legati ad aspetti ambientali, ad obblighi di conformità, anche in relazione al D.Lgs 231/2001, o ad altri fattori o esigenze e aspettative delle parti interessate. In tal modo, si tiene sotto controllo la performance ambientale e si evita che eventuali aspetti o rischi diventano tangibili al punto da influire sui risultati aziendali e, in particolare, sull’ambiente.


La Società richiede quindi ai propri dipendenti, collaboratori e fornitori di conformarsi allo spirito della politica qui espressa, contribuendo inoltre con idee e suggerimenti al miglioramento della sua applicazione, nonché ai contenuti del Codice Etico adottato, le cui violazioni sono sanzionate secondo quanto previsto dal Sistema disciplinare.


La politica è documentata in formato digitale ed è reperibile nel sito web ( www.monnalisa.com ) allo scopo di essere disponibile e consultabile per tutti gli stakeholder esterni ed interni. La politica è monitorata, attuata ed implementata, è diffusa e resa accessibile a tutto il personale con azioni di formazione/informazione


Data: 20/01/2020

Firma: Christian Simoni

Politica per la Qualità e la Responsabilità Sociale


Ciò che anima l’attività di Monnalisa è  mantenere, e se possibile migliorare, gli standard qualitativi dei prodotti realizzati ed offerti sul mercato  e perciò garantire  la sicurezza da parte dei vari stakeholders di trovare nell’azienda un partner affidabile, incisivo e dinamico.

In questo senso, l’adozione di un sistema di gestione integrata consente di regolamentare in modo sistematico e pianificato i processi svolti all’interno dell’azienda o commissionati ( appaltati all’estero)

 

La politica di Monnalisa tiene conto di ogni stakeholder:

Politica per il consumatore

costruire un rapporto duraturo di fiducia basato su un prodotto di alta qualità e dal forte impatto di immagine, grazie all’impegno continuo nella ricerca stilistica,  nella verifica dei materiali, nell’ottimizzazione delle fasi di lavorazione, nel controllo ed affiancamento dei façonisti, nella ricerca e sviluppo di nuove proposte

Politica per il cliente

consolidare nel tempo una partnership proficua e di soddisfazione per entrambe le parti, tramite la garanzia di un prodotto con buon sell out e la cura di un servizio basato sulla confidenzialità ed esclusività del rapporto umano

Politica per gli azionisti

tutelare l’investimento nell’azienda con la massima trasparenza informativa e nel contempo adoperarsi per creare con costanza valore per l’azionista

Politica per i dipendenti e collaboratori

impegnarsi per ottenere buone performance garantendo perennità all’azienda e lavoro a tutti i dipendenti e collaboratori;

garantire il rispetto delle norme sul rapporto di lavoro;

contribuire, in maniera sinergica con i dipendenti, all’affermarsi di un clima di lavoro positivo, aperto, dinamico e trasparente.

Aumentare la curiosità, la sperimentazione e la valorizzazione di giovani talenti e grandi maestri.

 

Politica per i fornitori, façonisti, cooperative di servizio, agenti

garantire il rispetto degli accordi, incentivando una logica di lavoro fondata sul partenariato

Politica per le banche e gli istituti di credito

tutelare il rapporto di fiducia venutosi a creare nel tempo, provvedendo a fornire le informazioni al sistema bancario con tempestività e massima trasparenza

Politica per la comunità

partecipare alla crescita socio-culturale del territorio, privilegiando l’adesione ad interventi e progetti di natura locale;

contribuire a rafforzare il legame con il mondo della formazione (scuole ed università) promuovendo stage, tirocini formativi e ricerche in ambito aziendale

 

Inoltre Monnalisa intende essere azienda leader del Mercato Italiano ed Estero con la consapevolezza che :

  • È fondamentale conoscere le esigenze ed i bisogni dei nostri clienti avendo cura della comunicazione diretta con loro
  • E’ essenziale essere sempre aggiornati e all’avanguardia  sullo sviluppo del settore del fashion 
  • È importante mantenere una forte identità ma proponendo innovazione
  • Il successo dei nostri clienti , è il nostro successo

 

A tale scopo , e per arrivare a tanto dobbiamo :

  • improntare il Sistema di Gestione tramite la puntuale identificazione e valutazione dei rischi, che consente  all’organizzazione di determinare i fattori che potrebbero generare deviazioni dei processi e di mettere in atto controlli preventivi per minimizzare gli effetti negativi e cogliere al meglio le opportunità offerte dal mercato .
  • far confluire nella nostra cultura aziendale il principio del miglioramento continuo, applicandolo giorno dopo giorno a livello personale e di gruppo.
  • essere convinti che la nostra prima ed insostituibile risorsa è costituita dalle persone, con le loro competenze ed esperienze, con l'esperienza dei più anziani e l'entusiasmo dei più giovani, con la loro creatività e con la voglia di essere squadra. 
    Per il nostro successo, siamo convinti che sia essenziale che chi lavora con noi sia orgoglioso di ciò che fa e del perché lo fa
  • ricordare di avere il potenziale necessario per colmare alcune lacune che presenta il mercato e essere un punto di riferimento per i nostri clienti
  • considerare i nostri Fornitori dei partner, piuttosto che dei semplici prestatori di opera e materiali, per condividere con loro le nostre esigenze e le aspettative  e quelle dei nostri Clienti dato che portiamo queste ultime nella nostra squadra allargata.
  • esigere comportamenti etici e responsabili associati ad un operato estremamente vigile che garantisca sempre il pieno rispetto delle leggi vigenti. In questa ottica l’azienda ha adottato un Modello di organizzazione e Gestione, conforme al D.Lgs 231/2001, che eserciti un controllo preventivo sui processi aziendali a rischio di commissione dei reati presupposto individuati come potenziali nelle aree sensibili.

 

Gli obiettivi che Monnalisa S.p.A. intende così prefiggersi sono:

1)     la soddisfazione delle richieste espresse ed implicite delle parti interessate e dei clienti, mediante l’offerta di un prodotto innovativo di alta qualità, buon rapporto qualità-prezzo e realizzato prestando attenzione alle istanze relative alla responsabilità sociale di impresa.

2)     il miglioramento continuo dei propri processi tramite la misurazione di indicatori di performance aziendali , sull’ analisi dei risultati conseguiti, e mediante la gestione attenta delle risorse (umane, infrastrutturali ed informative)

 

Monnalisa S.p.A. si impegna a conformarsi ai principi contenuti nella Norma ISO 9001: 2015 ed ai requisiti previsti dalla Norma SA8000: 2014 (lavoro infantile, lavoro obbligato, salute e sicurezza sul lavoro, libertà di associazione e diritto alla contrattazione collettiva, discriminazione, procedure disciplinari, orario di lavoro, criteri retributivi).  Monnalisa si impegna a rispettare le leggi nazionali applicabili, le altre leggi vigenti e gli altri requisiti sottoscritti dall’azienda, le Norme internazionali di riferimento elencate nella Norma SA8000 e la loro interpretazione.

 

Il Consiglio di Amministrazione s’impegna ad assicurare che questa Politica sia compresa, condivisa, implementata e attuata da tutti i propri dipendenti e collaboratori ed allo stesso tempo si impegna a condividerla con tutti gli stakeholder.
Il management di Monnalisa, opera a tutti i livelli con unità di intenti e obiettivi comuni impegnandosi per creare le condizioni affinché i dipendenti e collaboratori siano messi nelle condizioni migliori per raggiungere gli obiettivi fissati dal Sistema di Gestione Integrato. Tutto questo permette di allineare le strategie, i processi e le risorse per raggiungere gli obiettivi fissati dall’azienda.

 

Il sistema di gestione integrato è improntato sul riconoscimento, la valorizzazione e la tutela di tutto il personale ricadente nella sua sfera di controllo e influenza,  nell’ottica di raggiungimento, tramite il miglioramento continuo, di una piena e sostenibile conformità allo Standard SA 8000, attraverso la partecipazione congiunta dei lavoratori e della Direzione.

La politica è documentata in formato cartaceo dal presente manuale ed è reperibile nel sito web ( www.monnalisa.com ) allo scopo di essere disponibile e consultabile per tutti gli stakeholder esterni ed interni. La politica è costantemente monitorata, attuata ed implementata, è diffusa e resa a accessibile a tutto il personale tramite incontri, pannelli informativi, azioni di formazione/informazione.

Il Presidente del Consiglio di Amministrazione

Christian Simoni

 

 

Eventuali segnalazioni/reclami possono essere inviati a sa8000@sgs.com e saas@saasaccreditation.org

Codice di condotta per i fornitori


Con lo scopo di rendere sempre più stringente l’impegno sul fronte della sostenibilità in tutta la catena di fornitura, Monnalisa ha elaborato un codice di condotta per i fornitori che rappresenta una vera e propria clausola contrattuale che raccoglie al proprio interno tutti gli standard ai quali l’azienda intende adempiere.


Oltre ai requisiti previsti dalla sa 8000, il codice include clausole relative all’ambiente, alla sicurezza del prodotto e alla tutela del marchio e del know how aziendale.


Nel sottoscrivere il contratto di fornitura, di cui il codice rappresenta una specifica clausola, il fornitore si impegna ad assumere azioni positive per l’attuazione del codice ed accogliere eventuali visite ispettive da parte del committente volte a verificarne la corretta applicazione.


In Monnalisa ci impegniamo per:

-Un prodotto di qualità, moda e forte identità, accompagnato da un servizio flessibile, affidabile e personalizzato

-Un ambiente di lavoro dinamico e sfidante nel rispetto dei diritti e della dignità delle persone

-Una condotta corretta e responsabile in tutte le nostre operazioni

-Una relazione proficua e sostenibile con i fornitori, clienti e partner

-Il rispetto per l’ambiente e la cura per il proprio territorio.

In accordo con i valori della nostra azienda, ci aspettiamo lo stesso impegno da parte di tutti i nostri produttori.

E’ necessario pertanto il rispetto dei seguenti standard minimi:


LAVORATORI


Lavoro minorile

Il lavoro minorile[1] non può essere utilizzato, per cui il fornitore si impegna a non assumere minori e comunque a non impiegarli direttamente o indirettamente. Solo i lavoratori sopra i 15 anni o sopra l’età della scuola obbligatoria possono essere assunti. Ai bambini estromessi dal lavoro deve essere garantita adeguata assistenza economica e opportunità formative.


Lavoro forzato e obbligatorio

Il fornitore non sostiene, né favorisce, né ricorre, direttamente o indirettamente, all’uso di lavoro forzato o obbligatorio e non richiede al personale di consegnare depositi in denaro o documenti di identità in sede di stipula del contratto di lavoro; non sostiene o ricorre alla tratta di esseri umani, né direttamente né indirettamente attraverso le entità che forniscono lavoro all’azienda. 


Costrizione e molestia

Il fornitore assicura al personale un trattamento dignitoso e rispettoso; non sono pertanto utilizzati né tollerati comportamenti che prevedano l’utilizzo di punizioni corporali, coercizione mentale o fisica, abuso verbale, molestie sessuali e atteggiamenti rigidi o brutali. 


Libertà di associazione e diritto alla contrattazione collettiva

Il fornitore assicura il rispetto delle scelte operate dai dipendenti in merito al diritto di associarsi, di aderire alle rappresentanze sindacali e alla contrattazione collettiva e gestisce i rapporti con il proprio personale  nel rispetto del Contratto Collettivo Nazionale del settore di appartenenza, ove presente. Viene garantita la non discriminazione nei confronti di eventuali rappresentanze del personale. 


Non Discriminazione

Non è ammessa discriminazione nel lavoro. Il fornitore garantisce pari opportunità e trattamento indipendentemente da razza, colore, sesso, religione, opinione politica, nazionalità, origine sociale o altre caratteristiche. Nel rispetto della Persona e dei principi della Privacy, non interferisce sulle scelte o le opinioni dei propri dipendenti.


Pratiche disciplinari

L’eventuale utilizzo di pratiche disciplinari è condotto secondo quanto previsto dal contratto collettivo nazionale di riferimento e comunque rispettando l’integrità fisica, mentale, emotiva e morale del lavoratore.


Orario di lavoro

L’orario di lavoro deve essere conforme a quanto previsto dalla legislazione e dal contratto di lavoro applicabile. Quando non previsto dalla legislazione il numero di ore di lavoro non può essere superiore a 48 settimanali più 12 di straordinario.

Lo straordinario è a carattere volontario, non dovrà essere richiesto in maniera abituale e dovrà essere compensato da un supplemento di salario. Inoltre, fatta eccezione per le circostanze straordinarie, i dipendenti avranno diritto ad almeno un giorno di riposo ogni sette giorni.


Retribuzione

I salari e gli stipendi corrisposti dal fornitore ai propri dipendenti sono conformi, per quanto attiene al minimo contrattuale, alle tabelle retributive previste dal Contratto Collettivo di riferimento. Nessuna trattenuta sul salario o stipendio verrà applicata per motivi disciplinari.


Ambiente di lavoro

Le condizioni di lavoro devono essere dignitose. Il fornitore garantisce un ambiente igienico e sano, promuovendo le migliori condizioni di salute e sicurezza, tenendo presente le conoscenze più aggiornate e i rischi specifici di settore.


AMBIENTE


Nelle attività produttive, si dovranno minimizzare gli effetti avversi sull'ambiente e sulle risorse naturali, preservando al tempo stesso la salute e la sicurezza del consumatore finale ed osservando tutte le leggi e regolamenti ambientali applicabili.


SICUREZZA DEL PRODOTTO


Monnalisa non produce né importa sostanze chimiche (in quanto tali o componenti di preparati o articoli), tuttavia in qualità di utilizzatrice di sostanze, ha interesse e necessità a ricevere informazioni dai suoi fornitori affinché i materiali lavorati da Monnalisa siano:

- conformi a quanto richiesto dal regolamento Reach[2] (acronimo di Registration, Evaluation, Authorization and Restriction of Chemicals)  regolamento comunitario sulle sostanze chimiche, sulla loro tenuta sotto controllo e sul loro utilizzo sicuro

- privi delle sostanze S.V.H.C. (Substance of Very High Concern) o che ne contengano in quantità inferiori allo 0,1% (w.w)


TRATTAMENTO DELLE INFORMAZIONI RISERVATE


Il fornitore si impegna a non divulgare a nessuna persona, impresa o società e farà in modo che i propri dipendenti non divulghino a detti terzi, sia direttamente che indirettamente, il know how tecnico o altre informazioni riservate - ivi compreso a titolo esemplificativo ma non limitativo, tutti i dati, disegni, progetti, schizzi, specificazioni, campioni, modelli impiegati per la fabbricazione dei prodotti -  che potrà acquisire in relazione all’esecuzione del presente contratto.

Alla  scadenza, risoluzione o recesso del presente contratto, il fornitore dovrà restituire a Monnalisa immediatamente e senza trattenerne copia, ogni documento, disegno, progetto, modello o prototipo o altri supporti contenenti le informazioni specifiche relative alle caratteristiche costruttive o funzionali delle lavorazioni, di cui sia venuto in possesso in vista dell’esecuzione del presente contratto. In adempimento dell’obbligo, il fornitore si impegna a far sì che la restituzione avvenga anche da parte di tutti i suoi dipendenti, fornitori e collaboratori.


ALTRE LEGGI


Il fornitore si impegna ad osservare tutte le leggi ed i regolamenti applicabili, inclusi quelli relativi a fabbricazione, determinazione dei prezzi, vendita e distribuzione delle merci, comprendenti anche codici, regole e regolamenti nazionali e  locali, i trattati e gli standard volontari del settore pertinenti.


CONTROLLO E VERIFICA


Il fornitore si impegna ad accettare le visite ispettive del personale incaricato di Monnalisa e le visite di seconda parte (fatte da un ente certificatore su incarico e per conto di Monnalisa SpA).

Inoltre si impegna a collaborare proattivamente e fornire tutto il materiale richiesto da Monnalisa SpA (documentazioni, questionari, informative etc) nei tempi richiesti.

Monnalisa si riserva il diritto di terminare ogni business con fornitori che violano gravemente o deliberatamente il codice di condotta del fornitore o si avvalgono di sub fornitori che violano gravemente o deliberatamente il codice.

I termini di questo codice di condotta del fornitore sono parte integrante degli accordi commerciali che devono essere rispettati dal fornitore.


IMPEGNO DEL FORNITORE


Il fornitore dichiara di aver letto e compreso il codice di condotta, si impegna ad assumere azioni positive per l’attuazione del codice di condotta e ad osservare il codice nei confronti di tutti i dipendenti ed i lavoratori, attraverso la chiara informazione verbale ed esponendo il testo in luogo ben visibile ed accessibile a tutti.

Il fornitore dichiara altresì di aver letto e compreso l’estratto del Modello 231 (d.lgs. 231/2001), allegato alla presente documentazione, finalizzate a prevenire la commissione di particolari tipologie di reati (per fatti che, commessi apparentemente a vantaggio della Società, possono comportare una responsabilità amministrativa da reato in base alle disposizioni del decreto medesimo).

Il fornitore si impegna a rispettare il Codice Etico di Monnalisa consultabile sul sito www.monnalisa.com (https://www.monnalisa.com/it/certificazioni/) e si impegna a questo proposito a trasmette all’Organismo di Vigilanza organismodivigilanza@monnalisa.eu informazioni utili per identificare comportamenti difformi da quanto previsto dal Modello e dal Codice.

[1] Con lavoro minorile si intende il lavoro prestato da una persona di età inferiore ai 15 anni (o 14 qualora previsto dalle leggi locali) o, se di età superiore, dell’età minima locale ai fini di assunzione, o dell’età in cui venga completata l’istruzione obbligatoria.

[2] Il regolamento riguarda la registrazione, valutazione, autorizzazione e restrizione delle sostanze chimiche, con  l’obiettivo di tutelare la salute umana e dell’ambiente dai rischi che potrebbero derivare dall’utilizzo di sostanze chimiche, in quanto tali, o in quanto componenti di una miscela o di un articolo.